Soluzioni uditive: l’ipoacusia non riguarda solo gli anziani | Acustica Umbra
perdita dell'udito
Perdita dell’udito: fondamentale affrontare il problema per tempo
11 Luglio 2022
Otite del nuotatore
Otite del nuotatore: cause, sintomi, prevenzione e cura
4 Agosto 2022

L’ipoacusia non è esclusivamente un problema degli anziani. Quando però riguarda la fascia di età compresa tra i 45 e i 60 anni, si tende a non dare il giusto peso alla situazione. Capita infatti che le persone siano ancora nel pieno del dinamismo, sia fisico che mentale, motivo per cui l’abbassamento dell’udito viene visto come spia di vecchiaia e declino cognitivo. 

Acustica Umbra offre le migliori soluzioni uditive, disponibili in molti modelli, colori e stili diversi, per adattarsi alle specifiche esigenze di ognuno. 

Soluzioni uditive retroauricolari e endoauricolari 

Per chi soffre di ipoacusia esistono attualmente due soluzioni uditive corrispondenti a due tipologie di apparecchi esterni digitali: i retroauricolari e gli endoauricolari. Quali sono le loro caratteristiche principali? 

Apparecchi retroauricolari

Gli apparecchi retroauricolari vengono applicati dietro l’orecchio e sono indicati per tutti i tipi di ipoacusie, anche quelle più severe.
Hanno prestazioni molto elevate dal momento che riescono ad amplificare una maggior gamma di suoni rispetto agli altri. Nello specifico, il suono viene veicolato attraverso un tubicino di plastica posto nel condotto uditivo. Hanno dimensioni ridotte e sono disponibili in tanti colori (anche per meglio adattarsi al tono della pelle e dei capelli).

Tra le più usate abbiamo:

  • le soluzioni uditive retroauricolari per via aerea (B.T.E.) con slim tube. Rispetto alle tradizionali, sono esteticamente più gradevoli grazie all’invisibilità del tubicino sottile. Sono indicate per perdite fino a 50 DB (con le frequenze gravi ben conservate);
  • le soluzioni uditive retroauricolari per via aerea con ricevitore nel canale (Rite), adatte perdite uditive fino a 55DB e molto apprezzata esteticamente;
  • le soluzioni uditive retroauricolari per via aerea invisibile nel canale, esteticamente le migliori ma non utilizzabile con perdite dove le frequenze gravi sono ben conservate.

Apparecchi endoauricolari

Gli apparecchi endoauricolari risultano quasi invisibili in quanto posizionati all’interno del condotto uditivo. Sono realizzati su misura e sono disponibili in diversi formati, andando a soddisfare sia le esigenze funzionali che estetiche del paziente. Gli apparecchi di questa tipologia sono leggeri e comodi da usare, presentano un’ottima qualità sonora e hanno un impatto estetico minimo. Le soluzioni uditive ricaricabili inoltre non hanno bisogno di batterie usa e getta: una ricarica di sole tre ore consente un’autonomia di un’intera giornata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *