Possibili malattie dell'orecchio | Acustica Umbra
Quanto costa un apparecchio acustico
Quanto costa un apparecchio acustico?
5 Maggio 2022
Apparecchio acustico detraibile
Apparecchio acustico detraibile: come funzionano le agevolazioni fiscali
26 Maggio 2022

L’orecchio è uno dei nostri organi delicati, soprattutto se si considera che è deputato all’udito. Se è vero che l’abbassamento o la perdita dell’udito sono i disturbi più conosciuti, bisogna invece sapere che le malattie dell’orecchio sono tante e diversificate. 

Mentre alcune patologie sono facilmente arginabili e recano solo fastidio, ve ne sono altre ben più complesse da affrontare e spesso dolorose. La stessa malattia può condurre in tempi breve o più lunghi ad una perdita dell’udito. Vediamo alcune delle condizioni che potrebbero inficiare lo stato di salute dell’orecchio. 

Orecchio del nuotatore 

L’orecchio del nuotatore identifica solitamente un’otite esterna. Si tratta nello specifico di un’infezione che si sviluppa tra l’orecchio esterno e il timpano. Viene chiamata così per il fatto che il nuotatore è soggetto a infiltrazioni d’acqua nell’orecchio che possono appunto innescare infezioni. L’acqua non pulita penetra nel condotto uditivo, andando a costituire terreno fertile per la proliferazione batterica. Quando i batteri crescono a dismisura, il sistema immunitario subisce un grave attacco, causando infiammazioni, gonfiore e dolore. Naturalmente tutti sono potenzialmente soggetti a otiti esterne, non solo i nuotatori. 

Infezioni dell’orecchio medio 

La maggior parte delle malattie dell’orecchio e infezioni auricolari interessa l’orecchio medio, situato tra il timpano e la coclea. Alla base di questo tipo di infezione possono esserci sia virus che batteri che possono raggiungere l’orecchio veicolati da altre aree. Un esempio ci è offerto dalla comune influenza: in questa condizione virus e batteri possono migrare lungo i tubi che collegano il sistema respiratorio all’orecchio, causando sintomi. Quindi si stabiliscono nell’orecchio medio, provocando infiammazione. 

Malattia di Meniere 

La sindrome di Meniere è una patologia legata all’eccesso di endolinfa nell’orecchio interno. La causa di tale accumulo è sconosciuta. I sintomi più evidenti sono vertigini, ipoacusia neurosensoriale fluttuante e acufeni. Quando la complessa “macchina” dell’orecchio si satura, non riesce più a svolgere la sua normale funzione. A sua volta, questo conduce a problemi di udito e di equilibrio, oltre a una sensazione di pressione all’interno dell’orecchio. 

Non esiste una cura per la malattia di Meniere, ma si può adottare uno stile di vita che in qualche modo possa ridurre la gravità dei sintomi. Può essere, ad esempio, utile fare attività fisica allo scopo di ridurre lo stress. La chirurgia è l’extrema ratio per i casi più gravi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *